Oleolito di Lavanda

Contenuto

Titolo

Oleolito di Lavanda

Descrizione

L'oleolito di lavanda ha proprietà antisettiche, antinfiammatorie, cicatrizzanti, lenitive e rilassanti. È particolarmente indicato per trattare dermatiti, eczemi e altre irritazioni della pelle: ottimo, ad esempio, da mettere sulle punture di zanzare per lenire il prurito.
Per farlo io raccolgo un bel mazzo di lavanda. La lascio essiccare brevemente per un giorno. Quindi sgrano tutti i fiori, li metto in un vasetto e li ricopro a filo con olio di riso (io ci sono affezionata, ma ovviamente vanno bene anche altri oli di buona qualità, tranne quello di mandorle che irrancidisce al sole). Chiudo il vasetto con un tappo e lo lascio al sole per 30 giorni quindi filtro e utilizzo. Dato che io chiudo col tappo ogni giorno apro il vasetto e lo lascio aperto per un po' per far uscire l'umidità. In alternativa potete chiudere con garza e elastico. Però in questo ultimo caso ogni sera (e quando piove) dovete portare il vaso in casa.
Una volta filtrato l'oleolito si conserva tranquillamente per un anno e andrebbe conservato in vasi di vetro scuri o tenuto in un posto buio.
© Copyright Associazione capra&cavoli, condividi non copiare.

Categoria